La leggenda degli asciugacapelli a batteria

asciugacapelli-a-batteria

Ad ogni viaggio si ripresenta sempre la stessa storia: cosa metti in valigia per asciugarti i capelli?

Il bello di viaggiare è l’esplorazione, quella voglia di continuare a camminare anche dopo una giornata sotto il sole per scoprire cosa c’è nella via successiva. Viaggiare vuol dire anche relax, vuol dire spiaggia, quell’atmosfera unica che si respira nei luoghi di mare. Qualunque sia la tua idea di viaggio scommetto che la parte più difficile è sempre il momento di fare la valigia.

Alla fine è sempre colpa della valigia

“Quanti vestiti mi porto? Ci sarà l’accappatoio? Meglio prendere anche le ciabatte, ho paura che non sarà un posto molto pulito. Il phon non ci sta! Come faccio adesso?”

Non importa quanto sia grande la valigia, c’è sempre qualcosa che non entra, soprattutto l’asciugacapelli: pesa troppo e ha una forma poco congeniale. “Allora come faccio ad asciugarmi i capelli? Potrei usare il phon dell’albergo! No, non è abbastanza potente e poi non è detto che ci sia. Ho trovato: mi compro un asciugacapelli a batteria!”

Più che un colpo di genio è un colpo di fulmine, nel vero senso della parola. “L’aggeggio si è rotto tra mille scintille e l’odore di gomma bruciata ha impestato la stanza per il resto della vacanza… tutto questo perché il mio phon non ci stava; è sempre colpa della valigia.”

Stai attento agli asciugacapelli a batteria

Per evitare di rimanere fulminati è meglio conoscere bene ciò che si compra, soprattutto se si tratta di un phon che può sprigionare anche potenze notevoli. I cosiddetti phon a batteria sono il più delle volte delle pericolose cinesate e, oltre a funzionare male, sono dannosi per i tuoi capelli.

Tra l’altro questi fantomatici prodotti non esistono, o meglio non esistevano fino a poco tempo fa. Ci sono alcuni phon con attacco per power bank ricaricabile e, forse, un paio di veri asciugacapelli senza cavo, ma state molto attenti a ciò che si trova sul web, perché potreste rimanerne delusi. Se guardate con attenzione scoprirete che i risultati di questa ricerca sono in realtà dei piccoli phon pieghevoli o semplicemente molto leggeri e provvisti di cavo. Si tratta di strumenti non funzionali e decisamente poco affidabili che non andrebbero usati neanche nei bagni delle palestre.

La soluzione Parlux più adatta ai tuoi viaggi

Piuttosto che un asciugacapelli a batteria meglio comprare un phon professionale leggero e compatto, per avere la sicurezza di avere sempre con sé un prodotto di alta qualità che non danneggi i capelli e che garantisca un’asciugatura rapida e veloce anche (e soprattutto) nei momenti in cui si è fuori casa.

Parlux 3500 supercompact

Parlux 3500 è il phon compatto e leggero, ideale per gli spostamenti. Il motore K-Lamination garantisce 2.000 ore di durata e una resistenza elevata rispetto alle dimensioni ridotte. La portata d’aria di 73 m³/h garantisce un’asciugatura rapida ai livelli dei suoi fratelli più grandi, l’avanzata tecnologia agli ioni protegge e idrata i tuoi capelli e la potenza di 2.000 W assicura prestazioni decisamente più elevate rispetto al suo aspetto compatto. Parlux 3500 è il compagno di viaggio ideale per portare in valigia o nella borsa la stessa qualità di un salone di bellezza!

asciugacapelli-a-batteria

Ti serve un asciugacapelli leggero ed ergonomico? Scopri la vasta gamma di asciugacapelli Parlux e trova quello più adatto alle tue esigenze!

lascia un commento